Lazio-Reggio Emilia: sabato l’ultima ciambella

113 0

Cinquantatrè punti di differenza, nella classifica del Top12, tra Reggio Emilia, terza in classifica e con ancora speranze di centrare il primo posto della classifica al termine della stagione regolare, e la Lazio, ultima invece in graduatoria.

Eppure sabato prossimo (ore 15, Acquacetosa, ingresso gratuito) sarà probabilmente l’ultima occasione per il nostro XV (nella foto Alessio Guardiano, autore di due mete a Mogliano, la scorsa settimana) di riprendere a sperare. Abbiamo un solo obiettivo, la vittoria, staccati come siamo di nove lunghezze dal Verona, terz’ultimo in classifica. E’ una missione disperata perché Reggio Emilia è formazione che abbina classe e rapidità, inventiva e solidità. Eppure dobbiamo dare tutto, mancando appena quattro giornate al termine del campionato. Il calendario – da qui alla fine – ci assegna in casa le sfide contro Reggio e Fiamme Oro e, in trasferta, i viaggi in casa di Medicei e Valsugana (ora penultima). Servirebbero 12-13 punti per provare a scavalcare Verona, quasi sul filo di lana.

Ogni discorso, però, ogni manifestazione di speranza passa per la gara di sabato prossimo. L’ultima ciambella di salvataggio. Afferriamola, anche con l’aiuto dell’affezionato pubblico dell’Acquacetosa…

G.Bic.

Nessun commento on "Lazio-Reggio Emilia: sabato l’ultima ciambella"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *