LAZIO-MARSIGLIA: CHIUDIAMO LA PRATICA

46 0

La missione del secondo giovedì di novembre? Battere il Marsiglia, Garcia e Strootman, qualificandosi matematicamente per i sedicesimi di Europa League. Vincere per trasformare la gara di Limassol in una gita di piacere o quasi e per aspettare l’Eintracht senza stress, a metà dicembre.
Vincere anche perché in questa città conta solo questo. La Lazio, nel corso della sua storia, ha sempre dimostrato che per ritagliarsi vetrina e notorietà ha dovuto vincere due volte. E questo, vedrete, accadrà anche giovedì sera.

Siamo in un buon momento di forma: spetterà ai francesi scoprirsi perché solo la vittoria è risultato che gradirebbero vista l’attuale, asfittica classifica. E noi potremo così attestarci nella nostra metà campo, pronti poi a schizzare di rimessa. Un copione che ci strizza l’occhio e in cui andiamo forte.
Serata mite, bandiere al vento, una bella promozione in Tevere da cogliere al volo. Profumo d’Europa: andiamo all’Olimpico e – come contro un’altra francese, il Nizza, un anno esatto fa – chiudiamo subito la pratica…

G.Bic. (foto presa in prestito dalla pagina Twitter della Lazio Calcio, che ringraziamo)

Nessun commento on "LAZIO-MARSIGLIA: CHIUDIAMO LA PRATICA"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *