Cannella eroe del derby: 4 reti davanti a Campagna

398 0

Una infiltrazione per lenire il dolore. Quel fastidio muscolare che gli aveva impedito di scendere in vasca contro il Posillipo, allenandosi poi con il contagocce nella settimana che precedeva il derby. Poi il recupero prodigioso, l’adrenalina che sale per la stracittadina. E un poker di gol – sui 7 complessivamente realizzati dalla Lazio – che hanno annichilito la Roma. Davanti al citti’ del “Settebello”, Sandro Campagma, appollaiato su un gradino di un Foro Italico zeppo come un uovo, Giacomo Cannella, ventidue anni appena compiuti, ha sciorinato forse una delle sue più belle prestazioni. Segnando quattro reti, una più bella dell’altra (pure con una palombella dorata…) ma attivo e tenace anche in difesa. Come quando, in un momento topico di un match intensissimo, si è alzato dall’acqua per intercettare un attacco della Roma in superiorità.

Giacomo, eroe del derby. Per averlo deciso, a pochi secondo dal gong, con una rasoiata infida, beffando De Michelis, compagno di tante avventure nelle Nazionali giovanili.
Cannella emblema di questa Lazio Nuoto assoluta protagonista del Campionato di A1. Splendida quinta solitaria in classifica, neppure sazia nonostante l’ennesima salvezza stavolta messa in cassaforte a febbraio e non per il tramite dei play-out.

Giacomo stella e capocannoniere di un gruppo che mai finisce di stupire. Nella giornata in cui Leporale resta a secco, Maddaluno viene espulso nel secondo tempo, ecco emergere il cuore immenso del gruppo. Che raddoppia le forze e non si inchina pure a qualche fischio galeotto degli arbitri. Con un Cannella strepitoso che ha fatto emozionare il Foro biancoceleste. Scatenando qualche dubbio pure nella testa del citti’ Campagna…

G.Bic.

Nessun commento on "Cannella eroe del derby: 4 reti davanti a Campagna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *