Calcio a 8, stop che sa di beffa ma possiamo risorgere

334 0

Una sconfitta (1 a 5) larga solo nel punteggio. Perché contro la Bacci Immobiliare la Lazio ha certo commesso errori ed omissioni, timbrando però quattro legni e scontrandosi con portiere avversario in versione-Batman. Ora, con sette punti in classifica ma con una gara da recuperare, un settimo posto in classifica che sa un po’ di beffa, ecco l’occasione per risorgere.

Mercoledì prossimo, infatti (ore 21,30 al Dabliu’ di viale Egeo) affronteremo la Steaua, fanalino di coda della Serie A, ultima in classifica con zero punti. Bisognerà provare a ripartire per riguadagnare fiducia in sé stessi: abbiamo tutte le possibilità per vivere un torneo da protagonisti.

G.Bi.

Nessun commento on "Calcio a 8, stop che sa di beffa ma possiamo risorgere"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *