Taekwondo, orgoglio-Lazio: pioggia di medaglie a Perugia

777 0

Determinazione, coraggio ed orgoglio hanno accompagnato la prestazione dei venti giovani aquilotti della Lazio Taekwondo al PalaBarton di Perugia in occasione del Campionato Interregionale Umbria di Combattimento 2019.

Una gara che ha visto la partecipazione di 450 atleti iscritti in rappresentanza di 45 società provenienti da diverse regioni d’Italia.

Senza dubbio una grande prova che ci ha visti sfiorare ancora una volta il gradino più alto del podio per un oro, ma questo fa parte del gioco e noi ne siamo ben consapevoli. La nostra vittoria, anche questa volta, è stata quella di non mollare mai un centimetro e di combattere fino a l’ultimo secondo con forza e tenacia: senza dubbio in gara, chi ci ha battuti, ha meritato la vittoria e la nostra stretta di mano.

Come sempre i nostri ragazzi sono stati un esempio di sportività, sia sui campi di gara che sugli spalti, dove la voce dei nostri cori ha più volte riempito il Palazzetto.

Dopo quasi 11 ore di gara, con più di 45 combattimenti disputati nelle diverse categorie, questi sono stati i risultati dei nostri ragazzi;

Medaglia d’oro
Silvia Cellucci
Angelica Rossetti
Maria Jessica Nica
Robert Lupoi
Alessandro Dagradi
Gabriele Zucco

Medaglia d’argento
Marianna Sciotti
Selina Tliche
Christian Andrei Naiman
Lorenzo Giannini

Medaglia di bronzo
Martina Rea
Ascania Ascenzi
Samuele Latini
Stefano Iori

Non sono saliti sul podio, nonostante abbiano disputato una bellissima prestazione:

Daniel Naiman
Gabriele Servadio
Francesco Prati
Adam Tliche
Devid Cianfarani
Alessio Rossetti

(si ringrazia Carlo Cellucci)

Nessun commento on "Taekwondo, orgoglio-Lazio: pioggia di medaglie a Perugia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *