Vai Lazio, corri: ti aspetta il Leverkusen

569 0

L’urna di Nyon mette di fronte due squadre simili per filosofia di gioco: la Lazio, arrivata terza in Italia, e il Bayer Leverkusen (che ha Rudi Voeller come direttore sportivo), che ha timbrato il quarto posto, la scorsa stagione in Bundesliga.
I tedeschi corrono molto e hanno segnato parecchio (come la Lazio d’altronde) nell’ultimo campionato: sessantadue gol. Andata all’Olimpico martedi’ 18 agosto, ritorno in Germania mercoledi’ 26 (dopo la prima giornata di campionato di sabato 22 contro il Bologna): questo un altro ostacolo mica da sottacere.
Loro saranno piu’ avanti nella preparazione, ovvio, e questo potrà essere un altro problema. Poteva andare peggio, oggettivamente, con un eventuale incrocio con United o Valencia. Ne è scaturita una via di mezzo: occorrerà una Lazio compatta dietro e agile in avanti perchè i tedeschi – che pure vantano una media età molto bassa – in retroguardia concedono parecchio.
Mito Klose sarà riciclato anche in veste di agente-segreto, svelando a Pioli vizi e virtu’ dei rivali del play-off di Champions League. Che, restiamo convinti, potrà essere superato di slancio se solo da Shangai ripartissimo con la Supercoppa in bella mostra sull’aereo.

G.Bic.

Nessun commento on "Vai Lazio, corri: ti aspetta il Leverkusen"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *