Riecco le scacchiere! Si ricomincia a giocare grazie alla Lazio!

103 0

Lazio Scacchi organizza il primo torneo che si giocherà dal vivo a Roma e nel Lazio e secondo in Italia (dopo il Torneo di Lignano Sabbiadoro dall’1 all’8 agosto), dopo l’emergenza dovuta alla pandemia da Covid-19: si tratta dell’11^ edizione del Festival Internazionale Lazio Scacchi che si giocherà dal 10 al 16 agosto 2020 presso l’Hotel Mercure Roma West a Spinaceto, a pochi minuti dall’EUR.

La scelta è caduta sull’Hotel Mercure che mette a disposizione ben 400 mq per l’area di gioco, rispettando le disposizioni fin qui emanate dal Governo, dalla Regione, dal CONI e dalla FSI, i partecipanti al torneo giocheranno su tavoli di adeguate dimensioni, distanziati di almeno 2m lateralmente; i giocatori indosseranno sempre la mascherina e dovranno procedere alla disinfezione delle mani prima di ogni turno utilizzando i distributori di soluzioni disinfettanti presenti nell’area del torneo e fuori dai bagni; il ricambio d’aria sarà garantito in tutta l’area di gioco del torneo; alla fine di ogni turno si procederà all’igienizzazione delle scacchiere, dei pezzi degli scacchi, degli orologi, dei tavoli e delle sedie.

Per un torneo importante non potevano che essere designati due arbitri di grande livello: l’Arbitro Internazionale Manlio Simonini che torna ad arbitrare a Roma dopo tre anni in cui si è trasferito in Veneto. Simonini sarà coadiuvato da Massimo Maione, che già varie volte ha arbitrato i tornei organizzati da Lazio Scacchi

E’ con grande soddisfazione che Lazio Scacchi, confermando il suo ruolo di leader degli scacchi a Roma, nel Lazio ed in Italia, organizza il primo Festival di Roma e del Lazio dopo la pandemia. Considerando la “fame” di gioco dal vivo degli scacchisti, ci auguriamo di avere una partecipazione all’evento adeguata alla novità ed all’organizzazione, che ci auguriamo perfetta nel rispetto delle regole esistenti.

(si ringrazia Lazio Scacchi)

Nessun commento on "Riecco le scacchiere! Si ricomincia a giocare grazie alla Lazio!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *