Marines, che peccato: niente finale, ci arrendiamo a Parma 40 a 43

503 0

Si svegliano tardi, i giovani Marines: vanno subito sotto 0 a 15, chiudendo il secondo quarto sull’8 a 22. Poi, per il resto della semifinale-scudetto, valida per il Campionato Under 19, lottano, ottimizzando le giocate offensive e migliorando le chiusure in difesa.

Lo avrete capito, non ce l’abbiamo fatta. Nella nebbia di Parma ci arrendiamo 40 a 43 contro i Panthers che così affronteranno nella finalissima di Firenze i Seamen Milano. Troppo ampio il divario di punti accusato nelle prime fasi della gara. Non è bastato cambiare marcia nella seconda parte dell’incontro, diventando letali in attacco e più puntuali ed attenti in difesa. Rimpianto, delusione, certo, ma questo è lo sport, soprattutto il football.

Ci rifaremo l’anno prossimo, il progetto dei Marines prosegue e non conosce ostacoli.

G.Bi.

Nessun commento on "Marines, che peccato: niente finale, ci arrendiamo a Parma 40 a 43"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *