Non se ne può più di attaccanti che non segnano: acquistateli!

513 0

Che sport e’ il calcio senza mai tirare in porta? È un’altra disciplina. Che, però, piace alla Lazio se è vero che gli attaccanti che abbiamo in rosa in porta non calciano mai e, se lo fanno, non la prendono. Klose mai a referto, Djordjevic non segna da un girone, Matei ne ha fatti quattro ma non è di nostra proprietà: conoscete alla perfezione il difetto della stagione.

Ecco, allora, ciò che si chiede a Lotito e Tare. Scegliete sin d’ora due o, meglio ancora, tre nuovi attaccanti che ci facciano nuovamente innamorare. Perché il gol che segna un centravanti e’ romanticamente diverso da quello che realizza un difensore o un centrocampista. Serve anche questo al deluso tifoso della Lazio di oggi: identificarsi con nuovi e bravi giocatori.

Dragate il mondo, oppure – se lo ritenete – fermatevi anche al nostro Stivale. Attaccanti più bravi, completi e cattivi sottoporta dei nostri ce ne sono – purtroppo – a decine. Intavolate le prime trattative oppure concludetele, qualora si trattasse di giocatori svincolati. Impossibile pensare di cominciare una nuova stagione con l’attuale parco di attaccanti. Che, sfiduciati e immalinconiti dagli eventi, non possono ormai far più parte della prossima rosa. Miro per ragioni anagrafiche, Djordjevic per oggettivi limiti tecnici. La Lazio che verrà, se vorrà nuovamente pensare ad un obiettivo di rango, dovrà per forza avere due o tre attaccanti che ne condensino le velleità. Che segnino e ci facciano di nuovo gioire. Perché le partite di quest’anno della Lazio – contraddistinte da una atavica aridità offensiva – sembrano tutte uguali. Ingrigite e tristissime. Ecco, per pianificare il futuro, ridando un senso a ciò che dovrebbe essere una squadra di calcio, scegliete sin d’ora un paio di grandi attaccanti. Gente che possa timbrare complessivamente una trentina di gol. Restituendoci la gioia di gridare ‘rete’.

G.B,

Nessun commento on "Non se ne può più di attaccanti che non segnano: acquistateli!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *