Mannino, alla lavagna, fa i conti per la salvezza

514 0

E’ una foto simbolica quella che pubblichiamo: il coach Mannino, alla lavagna, che – a quattro turni dalla fine della stagione regolare – fa i conti per la salvezza. Abbiamo un punto di vantaggio sulla Came, con la quale però siamo in svantaggio negli scontri diretti, e quattro lunghezze in più, invece, sull’Isola, che abbiamo battuto all’andata ma contro cui dobbiamo giocare sabato 18 marzo.

Avremo due gare a Fiano: contro l’Acqua&Sapone, domenica prossima, e la Cogianco, nell’ultima partita della stagione regolare, il 22 aprile. In mezzo la trasferta all’Eur sul parquet dell’Isola e la trasferta in casa del Kaos.

Ferraresi e genzanesi sono in lotta per i posti di ripiego del tabellone dei play-off. Con la precisazione che la Cogianco, nell’ultima gara di campionato, potrebbe aver già chiaro il proprio futuro. Quanti punti servono per acciuffare la salvezza-diretta, schivando i play-out, arrivando terz’ultimi? Forse cinque, meglio ancora sei. Senza contare che pure Rieti, da noi sconfitta e con appena quattro punti di vantaggio sulla zona play-out, potrebbe essere pesantemente invischiata nella palude.

Importante, nel turno che prevede a Ferrara Kaos-Lazio, la sfida, in Veneto, tra Came e Isola. Diciamo, semplificando, che un blitz esterno – sul campo dell’Isola o del Kaos – faciliterebbe il compito. Ma dopo aver battuto Rieti, la Lazio vede più roseo il proprio futuro.

Nessun commento on "Mannino, alla lavagna, fa i conti per la salvezza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *