Loro due + Klose: attenti, sarà difficile sostituirli

492 0

Candreva è andato all’Inter. Keita è con la valigia: la Lazio perderà insomma coloro che portavano avanti, sulle rispettive corsie, spesso scambiandosi i ruoli, decine di azioni. Candreva calciava pure rigori e punizioni mentre Keita, questo è vero, davanti al portiere, spesso e volentieri, smarriva cattiveria e precisione. Al tandem aggiungiamo pure Klose: che è stato sostituito da Immobile, vero (di lui undici anni piu’ giovane) ma che nella Lazio ha inciso per davvero, segnando tanti gol e facendoli fare. Ciò che, ad oggi, Immobile può solo sperare di fare, debuttante con la nostra maglia.

Insomma, tutti si possono cedere: figurarsi se non puo’ farlo una squadra come la Lazio che, solo pochi mesi fa, ha fallito tutti gli obiettivi, ben presto relegata a figura di complemento del campionato. Occorre, però, adesso ingaggiare due giocatori bravi, ali o seconde punte – fate voi – che non ci facciano rimpiangere i rispettivi repertori di Candreva e Keita, mica giocatori qualunque.

Servono idee e trattative rapide per portare a Formello i sostituti. Per fare in modo che Inzaghi possa testare con calma il nuovo telaio, senza scendere in campo a Bergamo, domenica 21 agosto, con una Lazio ancora sperimentale, con lo sguardo rivolto al mercato, o meglio al mercato al fotofinish.

Ecco, la speranza è che, già nel ritiro tedesco (scatterà venerdì) Inzaghi possa accogliere, nel verde, nuovi interpreti. Che possano supportare Immobile, aspettando Anderson, sapendo di essere già decisivi. Perché mai come nel prossimo inizio di stagione la Lazio dovrà vincere e convincere. Provando (coi fatti) a riportare un po’ di gente allo stadio. Facendo riscoprire la bellezza del bianco e del celeste.

G.Bi.

Nessun commento on "Loro due + Klose: attenti, sarà difficile sostituirli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *