Lazio, la porta di Montesilvano è un bunker

519 0

Non bastavano i dodici punti di svantaggio che accusiamo. Non bastava il triste riscontro che mai la Lazio Calcio a 5 femminile è riuscita a sconfiggere Montesilvano, più di una bastia nera, converrete.

Le abruzzesi, avversarie domenicali della squadra di Chilelli, vantano infatti la difesa meno bucata della Serie A. Solo trentaquattro gol subiti in ventidue partite disputate. Una vera inezia, un perfetto meccanismo di retroguardia che ha annacquato anche attacchi atomici.

Abruzzesi terze nella classifica di A, Lazio sesta ma con trenta gol in più sul groppone: non è un dato da poco, purtroppo. Ecco un altro ostacolo della gara di domenica sull’Adriatico. Perché Montesilvano subisce pochissimo e, così facendo, orienta e propizia a proprio favore le partite. Sicuro, servira’ davvero una sorta di miracolo agonistico per sfangarla…

G.Bi.

Nessun commento on "Lazio, la porta di Montesilvano è un bunker"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *