Il comunicato della Società Sportiva Lazio a conclusione dei festeggiamenti

598 0

Conclusi al Circolo Canottieri i festeggiamenti per il compleanno numero 118 della Società Sportiva Lazio. Premio “Luigi Bigiarelli”: insigniti il Prof. Emanuele, Claudio Lotito, Antonio Buccioni, Fabio Borgognoni. Il Presidente del Coni, Malagò, esalta il contributo degli atleti della Lazio allo sport azzurro. Donate dalla famiglia Bitetti le tessere di socio di Olindo e Ivo Bitetti, Totem biancocelesti.

I festeggiamenti per il compleanno numero 118 della Società Sportiva Lazio si sono conclusi martedì sera al Circolo Canottieri nel corso di una cena alla quale hanno partecipato tutti i Presidenti delle organizzazioni sportive biancocelesti.

Nel corso della serata è stato conferito il Premio “Luigi Bigiarelli”, consistente in un artistico cappello di bronzo da bersagliere, al:

– Presidente Onorario del Sodalizio, il Prof. Emmanuele Emanuele, come riconoscimento della sua appassionata Lazialità;
– al Presidente della Lazio Calcio, Claudio Lotito, come il Presidente della Sezione che più si è messa in luce nello scorso anno;
– all’atleta della Lazio Bowling Fabio Borgognoni, che rappresenterà i nostri colori nella prossima edizione dei Campionati del Mondo Special Olympics di Abu Dhabi;
– al Presidente Generale, Antonio Buccioni, per la sua lunghissima militanza biancoceleste.

Graditissimo ospite della serata il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ha esaltato l’organizzazione sportiva biancoceleste capace di regalare allo sport azzurro, nel corso di 118 anni di vita e passione, straordinari successi colti ai Giochi Olimpici e nelle più significative rassegne mondiali ed europee.

Il Presidente della Lazio Calcio, Claudio Lotito, ha applaudito l’intero movimento della Lazio definito una formidabile “famiglia allargata”, imbattibile per la trasmissione dei valori fondanti dello sport e della pratica sportiva.

Particolarmente emozionato il Presidente Onorario della Lazio, il Prof. Emanuele, che ha ricordato come la figura del compianto, ex Presidente Generale Renzo Nostini, infuse in lui il seme della Lazialità e della passione verso le variegate discipline praticate dagli atleti biancocelesti, con particolare riferimento a quelle svolte con straordinaria carica emotiva dai portatori di handicap.

Il “Premio Bigiarelli” è l’ultimo riconoscimento in ordine di tempo di natura sportiva a favore del Prof. Emanuele, il quale ha praticato nella sua vita molteplici discipline, eccellendo, in particolare, nella scherma e nel canottaggio.

Da segnalare, inoltre, l’affidamento alla Società Sportiva da parte della famiglia Bitetti – ed in particolare dell’Architetto Paolo Bitetti – del cartellino di socio biancoceleste (risalente al 1908 e rilasciata da Fortunato Ballerini) di Olindo Bitetti, uno dei primi “pionieri” del Novecento e figura centrale dei primi anni (e non solo) di vita del Sodalizio, e della tessera del Circolo Canottieri di Ivo Bitetti, figlio di Olindo, sportivo di livello che fece parte della Lazio Pallanuoto che vinse lo scudetto del ’45 giocando in attacco in tandem con Aldo Ghira, uno dei 10 Campioni Olimpici della Lazio. Una famiglia, i Bitetti, di purissima stirpe biancoceleste.

Il Presidente Generale, Buccioni, a conclusione dei festeggiamenti per il 118esimo anniversario dalla fondazione della Società Sportiva Lazio, ha voluto ringraziare tutti gli atleti e i dirigenti biancocelesti che, con orgoglio e straordinario senso di appartenenza, accrescono annualmente il palmares di una organizzazione sportiva che, per numeri accertati di praticanti e varietà di discipline, può ormai essere annoverata come una eccellenza dello sport mondiale.

La Società Sportiva Lazio, a conclusione di queste emozionanti ore di festa, intende rivolgere un sentito ringraziamento ai propri appassionati che, anche sparsi per il mondo e per il tramite dei social network, hanno voluto testimoniare il loro attaccamento alla storia di vita e di sport che da 118 anni il Sodalizio tramanda: un afflato straordinario che rende Lazio unica ed immortale.

Roma, 10 gennaio 2018

Nessun commento on "Il comunicato della Società Sportiva Lazio a conclusione dei festeggiamenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *