IGLI, BATTIAMO UN COLPO

567 0

Battiamo un colpo, Igli. Nel senso di un acquisto, un nome che possa riportare il sorriso tra i nostri sostenitori. Che aspettano, a vento giorni dalla partenza per il ritiro di Auronzo, di conoscere come la nuova Lazio sarà strutturata. Il tredici agosto la disputa della Supercoppa, una settimana più tardi la prima gara interna di campionato. Meno di due mesi ai due eventi e la Lazio, peraltro al pari anche di tante altre squadre, è ancora al palo.

Ecco perché, per dare un segnale, sarebbe importante che, nelle prossime ore, la Lazio annunciasse qualche ingaggio. Se non due o tre almeno uno. Di sostanza, peso, esperienza. Perché abbiamo capito che, con i soldi dei cinesi, Milan e Inter non debbono più essere considerate squadre di complemento come lo sono state nella ultima stagione anche se a noi hanno sgraffignato ben undici punti su dodici…

La Lazio è riuscita a mettere assieme un bellissimo telaio. Che ora, pur con quel paio di partenze che abbiamo già ammortizzato, deve essere supportato da almeno altri quattro o cinque titolari. O comunque giocatori che si possano alternare tra campo e panchina, senza che la squadra, nel suo assieme, ne risenta. Una campagna abbonamenti da alimentare. Un pubblico ritrovato, almeno dalla primavera in avanti. Una curva straordinaria, mai doma ed appassionata. Ecco le eredità da non tradire. Un colpo per iniziare a pensare ad una Lazio in grande. Un ingaggio da ufficializzare nelle prossime ore. Vai Igli, convinci il Presidente ad allargare i cordoni della borsa vestendo a Formello, di bianco e celeste, un nuovo giocatore…

G.Bi.

Nessun commento on "IGLI, BATTIAMO UN COLPO"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *