I lampi di Granella fanno sperare la Lazio Rugby

82 0

I lampi del numero dieci argentino Granella, la meta di Cacciagrano, la tenuta di alcuni giovani pur forzatamente inseriti dal coach Pratichetti nel XV iniziale alla luce delle numerose assenze. Sono queste le note positive da cui ripartire dopo lo stop contro Mogliano, patito all’Acqua Acetosa dalla Lazio Rugby.

“Non potevo chiedere di più alla squadra. I giovani si sono ben comportati. Abbiamo affrontato una formazione più avanti di noi, che ha tenuto un ottimo ritmo per tutti gli ottanta minuti. Era la nostra prima partita e di più non potevamo offrire. Ora la priorità è recuperare qualche giocatore e andare in campo nei prossimi impegni con fiducia”, il commento a fine partita di Carlo Pratichetti, coach della formazione biancoceleste.

G.Bic.

Nessun commento on "I lampi di Granella fanno sperare la Lazio Rugby"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *