Coppa Italia: ma a chi giova giocare alle 9?

92 0

A chi giova giocare le partite della Coppa Italia di pallanuoto alle 9 di mattina? Ad Ostia, poi, lontano dalla città. È il quesito che ci si pone a margine dei turni della prima fase della manifestazione. Orari assurdi, ad Ostia ma pure ad Alvaro, dove è andato in scena il girone con la Bpm, con gare giocatesi anche di venerdì mattina, giorno lavorativo, figuratevi. D’accordo che molte squadre preferivano giocare presto e poi tornare in sede ma che valenza, soprattutto mediatica, puo’ avere una competizione organizzata così, con orari assurdi, praticamente giocata senza pubblico?

La Federnuoto non possiede dirigenti riflessivi e poco lungimiranti e sicuramente il quesito, posto anche da altri addetti ai lavori, non solo da sslazio.org, troverà presto risposta. Anche se pure gli anni scorsi avevano rilevato orari così strambi.

G.Bic.

Nessun commento on "Coppa Italia: ma a chi giova giocare alle 9?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *