Coach Pippin: “Ducks, che emozione! Saremo veloci e organizzati”

167 0

Benvenuto Coach!

Venendo a Roma hai rinunciato alla tua posizione di capo allenatore e direttore sportivo dei Greenwood Eagles (SC): cosa ti ha spinto ad iniziare questa nuova avventura con i Lazio Ducks nel Campionato di football di Prima Divisione?
“Per iniziare vi dico fin da subito che siamo tutti coinvolti in questo progetto. Avremo successo solo se voleremo tutti insieme. Se non lo facciamo, non sarà cosi. Prometto che avremo successo e che voleremo insieme.Diventare Head Football Coach dei Lazio Ducks è un enorme opportunità per me e la mia famiglia. Sono molto fortunato ad avere alle spalle una carriera di Head Coaching che dura da 24 anni. Sono stato molto fortunato a vincere molte partite e ad allenare giovani eccezionali che hanno avuto carriere di successo al college, tre dei quali anche in NFL. Sono anche molto orgoglioso di uomini che ora sono padri, mariti e membri di successo della nostra società.”

Sei in contatto con gran parte dei giocatori da diversi giorni, quali sono le tue prime impressioni su quello che sarà il gruppo che vedrai allenare?
“Contattare i giocatori dei Ducks è stato molto divertente per me. Quando si parla con tutti è facile vedere la passione che ognuno di loro ha per questo sport. Una passione che non vedo da alcuni anni. È questa passione che mi ha portato ai Ducks. Percepisco la vostra passione anche quando guardo le partite. Vi assicuro che ho la stessa passione ed insieme ci miglioreremo ogni giorno. Quando verrò a novembre, si inizierà a correre. Ce ne occuperemo dal primo giorno. Mi alleno come se avessi i capelli in fiamme (chiunque stesse pensando che non ho abbastanza capelli da incendiare correrà di più, e sì lo saprò). Quando siamo in allenamento e/o in partita, mi aspetto che i giocatori e gli allenatori facciano lo stesso.”

Arriverai a Roma i primi di novembre per impostare la preparazione IFL 2020. Puoi dirci qualcosa di più riguardo il tuo programma di allenamento?
“Il nostro modo di giocare a football sarà divertente, veloce e aggressivo. Saremo la squadra più allenata d’Italia. Il nostro programma di forza e resistenza è da dove tutto avrà inizio. So che sarà difficile allenarci tutti insieme fuori dal campo, ma più lo facciamo meglio saremo. Avremo diverse sessioni di allenamento che ci renderanno fisicamente più forti e che non hanno necessariamente bisogno di una palestra. Possiamo correre ovunque e lo faremo. Guarderemo i filmati per poter vedere quando facciamo cose buone e anche cose che potrebbero non essere così buone.”

Quali pensi siano gli aspetti più importanti da curare in una squadra di football e che tipo di approccio al campo insegnerai ai tuoi giocatori?
“Quando scenderemo in campo, useremo tutto ciò che abbiamo acquisito in offseason per essere il meglio che possiamo essere. Il nostro approccio al gioco sarà quello di mantenere le cose il più semplice possibile in modo da poter giocare il più velocemente possibile. Per quanto riguardo la difesa, vorrei mantenere le cose quanto più simili allo scorso anno. Saremo la squadra più ostica da affrontare in Italia perché ci alleneremo quotidianamente. Voglio causare il maggior numero possibile di turnover. Sì, molti di voi già lo sanno, avremo una turnover chain. Saremo reattivi su entrambi i lati del pallone.”

Dopo aver visto le partite della stagione passata che idea ti sei fatto del campionato IFL?
“Il nostro obiettivo è quello di competere in tutto ciò che facciamo sul campo. Il nostro obiettivo deve anche essere il migliore possibile. Ho visto tutte le vostre partite e la finale di campionato IFL della stagione passata e vi assicuro che non siamo lontani dall’arrivare a giocare quella partita. Prima di arrivarci dobbiamo lavorare. Dobbiamo volare insieme per arrivarci. Non vedo l’ora di parlare con ognuno di voi prima di arrivare lì a novembre.”

(si ringrazia la Lazio Ducks)

Nessun commento on "Coach Pippin: “Ducks, che emozione! Saremo veloci e organizzati”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *