C5, l’analisi di Taninha: “Senza continuità niente play-off”

131 0

La Lazio non prenderà parte ai prossimi playoff: questo il verdetto della penultima giornata di campionato, che ha visto le biancocelesti crollare sotto i colpi del Montesilvano. Inutile la doppietta di Taninha: il 10-2 del Pala Santa Filomena spegne definitivamente i sogni di gloria di Barca e compagne, aumentando i rimpianti per un campionato costellato di troppi alti e bassi.

“Siamo state state brave a sbloccare subito il punteggio, ma poi abbiamo permesso alle nostre avversarie di giocare, e il Montesilvano ha mostrato tutta la sua qualità”. Taninha commenta così l’amara trasferta abruzzese. A segnare la corsa playoff della Lazio, però, non è stata di certo quest’ultima sconfitta: “Dopo la gara con il Florentia, non eravamo più padrone del nostro destino. Purtroppo ci siamo complicate la vita da sole, perdendo troppi punti nel corso dell’anno”.

Lucidissima l’analisi della portoghese: “Abbiamo alternato grandi partite a prestazioni negative, non riuscendo mai a trovare la giusta continuità”. Un punto nelle ultime quattro gare, ma il “fallimento playoff” ha radici più lontane: “Durante la stagione abbiamo sprecato troppe occasioni, la mancata qualificazione non è dipesa dalle ultime settimane, anzi. Con Bisceglie, Florentia e Montesilvano abbiamo cercato di rimediare, ma, a quanto pare, non siamo state abbastanza brave”.

(si ringrazia la S.S. Lazio Calcio a 5 – Foto Lady Futsal)

Nessun commento on "C5, l’analisi di Taninha: “Senza continuità niente play-off”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *