Auguri alle Aquile di Budapest: il Ferencvaros compie 118 anni

4 0

Il 3 maggio ha compiuto 118 anni il Ferencvaros, il leggendario club di Budapest, legato alla Lazio da solidissimi rapporti di amicizia. In un messaggio – che pubblichiamo a lato – la Lazio Generale, anche a nome dei propri tesserati e dei propri appassionati, si rallegra per il prestigioso compleanno di un club che ha fatto dell’idea di sport e della sua condivisione un autentico inno di vita.

Il Ferencvárosi Torna Club, abbreviato in Ferencvárosi TC ma noto soprattutto come Ferencváros, è infatti, come forse sapranno in molti, una società polisportiva ungherese: particolarmente nota per la sezione calcistica che è la più amata del paese e la più conosciuta al di fuori dei confini nazionali. I colori ufficiali sono il verde e il bianco e la mascotte è un’Aquila verde. Il soprannome ufficiale del club è Fradi.

Il Ferencvaros vanta con la Lazio eccellenti rapporti di amicizia, come testimoniato nella comune militanza all’interno dell’Emca, l’Associazione che riunisce le più grandi e variegate polisportive del Vecchio Continente.

Al Ferencvaros, come tanti Laziali ricorderanno, è legato anche il ricordo della finale della Coppa Europa del ’37. Perdemmo a Budapest per 4 a 2 la partita di andata, replicando la sconfitta anche all’allora Stadio del Partito – che sarebbe poi diventato lo Stadio Flaminio – per 4 a 5. La foto che pubblichiamo si riferisce appunto alla premiazione di quella prestigiosa competizione, in cui un deluso Silvio Piola si congratula con il grande calciatore magiaro Sarosi. Oggi, tra l’altro, la formazione ungherese è allenata da Thomas Doll, mai dimenticato centrocampista delle Lazio di Calleri e Cragnotti.

Proprio nel messaggio di felicitazioni inviato quest’oggi, la Lazio Generale si augura – nel prossimo ottobre, mese in cui ricorrerà l’anniversario degli 80 anni da quella grande finale – di poter degnamente celebrare a Roma quel vincolo di amicizia e di amore per lo sport. Magari facendo volare anche Olimpia, simbolo anche dei fratelli di Budapest. Auguri, Fradi. Lunga vita al Ferencvaros.

G.Bi.

Nessun commento on "Auguri alle Aquile di Budapest: il Ferencvaros compie 118 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *