Paola Piola: “La Lazio contribuisce da 120 anni alla crescita dei giovani”

393 0

Paola Piola, la figlia del grande Silvio, re del gol biancoceleste, ha voluto omaggiare i 120 anni di vita della Lazio inviando una bella testimonianza di cosa sia il nostro Sodalizio al Presidente Generale, Antonio Buccioni (con cui compare nella foto a corredo).

Ringraziandola – a nome dell’intera comunità biancoceleste – per le parole cariche di umanità, pubblichiamo, di seguito, il testo del suo contributo. Un abbraccio, Paola!

“Carissimo Presidente

voglio riferirmi a te in questi termini in occasione dell’importante ricorrenza rappresentata dal fantastico anniversario della S.S. Lazio, anche se la nostra fraterna amicizia mi porterebbe a chiamarti, come sempre, Antonio.

Un traguardo prestigioso per continuità, impegno e risultati.

Conservo nel cuore lo sventolio di sciarpe e fazzoletti biancocelesti in occasione dell’incontro con Papa Francesco, famiglie festanti che mi hanno dato l’immediata dimensione delle tante discipline racchiuse nella Polisportiva, tutte importanti per l’apporto dato alla crescita dei nostri giovani.

Porto con me, e come non potrei, lo sventolio di una grande bandiera biancoceleste all’Olimpico, quella creata per ricordare mio padre, e custodisco tra i ricordi più cari le tante occasioni in cui avete onorato la sua memoria.

Silvio Piola ha vissuto nove stagioni fantastiche nella Lazio, anni fondamentali nella sua crescita come uomo ed atleta; ricordarlo significa continuare a credere nei valori di lealtà, abnegazione, rispetto, amicizia ed appartenenza che ha espresso nel campo e nella vita.

Concludo dicendo che mi piace moltissimo questa Lazio di mister Inzaghi, che ben esprime la forza del collettivo: un importante insegnamento ed incitamento al gioco di squadra, di cui nella vita ci stiamo dimenticando.

Auguri, auguri e cento di questi anni!
A te Antonio un abbraccio forte

Paola Piola

Nessun commento on "Paola Piola: “La Lazio contribuisce da 120 anni alla crescita dei giovani”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *