La magia del vecchio Olimpico…

1012 0

Ammirate la foto del vecchio Olimpico, che compare sopra il testo: ci sono Long John, Gigi Riva, amici non solo per militare in due squadre lontane, per tradizione, dall’opulenza delle corazzate del Nord. Splendidi nelle loro casacche dell’epoca: quella bianca del Cagliari, quella celeste chiaro della Lazio. La foto (retaggio del Centro Studi Nove Gennaio Millenovocento) risale ai primi anni Settanta, quando la Lazio stava per accarezzare un sogno grande cosi’.

Assaporate, alle spalle di Chinaglia e Riva, la magia che il vecchio Olimpico emana. Stadio zeppo, manco uno spillo sarebbe entrato. Erano le domeniche dell’austerity, di “Tutto il calcio minuto per minuto“, esclusiva modalità per conoscere il risultato di una gara.
Niente cellulari, wifi, accessi al web, Iphone. Radio e tv private. Uno stadio, una partita, la Lazio da sostenere. Il futuro vuol dire progresso ma la malinconia per quelle ore e per quei momenti genuini e romantici è, oggettivamente, struggente.

G.Bic.

Nessun commento on "La magia del vecchio Olimpico…"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *