La campagna di “Tuttosport” per portare Sergej alla Juve

564 0

“Tuttosport” è uno di quei quotidiani che si occupa di Lazio (in prima pagina) in rarissime occasioni, molto spesso per metterne in luce disagi, magagne o finti scandali. Nulla di nuovo allora, all’orizzonte, dando un’occhiata alle ultime due prime pagine confezionate. In una, sotto le foto di Rugani e Pjaca, un invito al Presidente Lotito di accettare l’offerta della Juve per ottenere Milinkovic, consistente appunto nella cessione del centrale di difesa e del centrocampista offensivo, unitamente ad un conguaglio.

E, domenica mattina, ecco il bis, con un lunghissima intervista al padre di Milinkovic. Che, peraltro, non è la persona di cui, in tema di trasferimenti, si fida il “Sergente” se è vero che, tre estati fa, il papà spingeva per un trasferimento del figlio a Firenze mentre Sergej e l’agente Kezman avevano già scelto la Lazio.

Insomma, una giornaliera, ormai, propaganda per portare Milinkovic alla Juve. Scrivendo, tra le righe e non solo, che sarebbe la soluzione migliore per la consacrazione del giocatore e che forse gli oltre cento milioni richiesti da Lotito sono cifra esagerata.

Articoli che, conoscendo Lotito, faranno in modo invece che la richiesta per cedere Milinkovic alla Juve aumenti e non diminuisca. Perché ormai dovrebbe essere arcinoto che Lotito non ama stare all’angolo ma al centro della scena. Insomma, posto che, se eventualmente dovesse essere ceduto, Milinkovic andrà all’estero (Real in prima fila), la propaganda di “Tuttosport” rischia di avere un effetto-boomerang. Perché la Juve, società retta da grandi manager, è in grado di fare le scelte migliori, senza essere orientata da una campagna di stampa, e perché Lotito non accetta (da sempre) imposizioni. Tantomeno con articoli che assomigliano a quotidiane grancasse mediatiche…

G.Bic.

Nessun commento on "La campagna di “Tuttosport” per portare Sergej alla Juve"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *