Il taccuino di Vezzoli: verso città sempre più verdi e sportive

149 0

La tradizionale rubrica di Andrea Vezzoli dedicata alle cinque notizie sportive della settimana maggiormente meritevoli di approfondimenti.

1. IL RITORNO DI UN TORNEO AFFASCINANTE

Con i giorni piú freddi dell’anno torna un torneo della nautica tra i piú prestigiosi.
Il “tempo delle vele” di Varazze inizia il 16 e 17 Gennaio, per riprendere il 30 e 31 e terminare il 13 Febbraio. Le barche coinvolte hanno lunghezza minima di 7 metri e il 13 Febbraio gareggiano anche quelle della categoria 44 Winter. Dieci regate per ogni manche si disputano nel tratto marittimo compreso tra il levante di Varazze e Celle Ligure.
Un appuntamento da seguire per gli amanti delle sfide in mare.

Da ivg.it, “Varazze, sfida tra le vele per la 44 winter del campionato invernale del ponente”, 15/01/2021.

2. LE NUOVE CAMPIONESSE DEI MOTORI

Un nuovo significativo evento per la partecipazione femminile nel mondo dei motori: è terminato a Fiorano il progetto “girls on track – rising stars”, finanziato dalla Fia in Women Motorsport Commission insieme a Ferrari Driver Academy.
Si tratta della parte conclusiva di una selezione che ha coinvolto 145 giovani campionesse, da cui sono state selezionate le cinque che hanno partecipato alla fase finale. Le ragazze di etá compresa tra i 14 e 16 anni, hanno lavorato al simulatore e per due giorni hanno gareggiato con una monoposto di Formula 4; il 22 Gennaio sará nominata la vincitrice, che entrerá nella Ferrari Academy e inizierá il suo percorso agonistico nei motori.
Sempre piú donne sono coinvolte nell’affascinante mondo dei motori.

Da sport.sky.it, “Ferrari Driver Academy, terminato il ‘camp girls on track’ a Maranello”, 15/01/2021.

3. UN CLASSICO DELL’ATLETICA

Riprende la grande atletica italiana.
È stata presentata con un evento online la 14˚ Giulietta & Romeo half marathon di Verona, in programma il 13 Giugno. Organizzata dal 2007 nel mese di Febbraio dalla societá sportiva Gaal 2007 Veronamarathon Asd, la mezza maratona di 21,097 km è diventata un appuntamento classico per l’atletica italiana. Le iscrizioni sono aperte e si possono completare dal sito www.giuliettaeromeohalfmarathon.it. Possono partecipare al massimo 4000 atleti, che gareggeranno in una cittá che ha dato molto all’atletica italiana.

Da corrieredellosport.it, “Aperte le iscrizioni di Giuietta&Romeo half marathon, nuovi data e percorso”, 16/01/2021.

4. VERSO CITTÁ SEMPRE PIÚ VERDI E SPORTIVE

Dopo l’iniziativa rivolta agli sportivi disabili di cui abbiamo trattato, ci occupiamo di un progetto dedicato alle aree verdi dei parchi comunali. L’iniziativa si chiama “Sport nei parchi” ed appartiene all’azienda del Coni “Sport e Salute spa”. Si tratta di individuare aree verdi da destinare alla costruzione di impianti per attivitá sportive, da svolgere come privati o in associazioni.

Il progetto si articola in due componenti: individuazione delle aree dei parchi pubblici in cui si possano costruire o riqualificare impianti sportivi, operazione cofinanziata con i Comuni; scelta dei parchi in cui organizzare l’attivitá “Urban sport activity and weekend”.
Il bando scade il 15 Febbraio e i Comuni possono optare anche per entrambi i progetti. Uno strumento in piú per una maggiore pratica sportiva tra i cittadini.

Da brindisireport.it, “Sport nei parchi. Cari Sindaci, non perdete questa opportunitá”, 19/01/2021.

5. RADUNI PREOLIMPICI IN SICILIA

I raduni di preparazione delle Olimpiadi proseguono. Ci occupiamo di una Regione, la Sicilia, che ospita in questo periodo tre squadre italiane: salto con l’asta, velocitá, canoa.
Clima temperato, infrastrutture adeguate, atmosfera piacevole che consente di allenarsi con la dovuta concentrazione: la Sicilia offre un ambiente ideale per gli allenamenti.
A Siracusa si allenano gli atleti di salto con l’asta, preparati dal campione Giuseppe Gibilisco; a Catania invece si preparano le staffettiste della 4×100 allenate dal prof. Filippo di Milo, mentre il fiume San Leonardo è stato scelto dall’olimpionico Oreste Perri e i ragazzi della canoa per i loro allenamenti.
Ci auguriamo che la Sicilia porti bene alle Olimpiadi degli atleti italiani!

Da lasicilia.it, “Olimpiadi: atletica e canoa azzurra hanno scelto la Sicilia per preparare le gare di Tokyo”, 19/01/2021.

Andrea Vezzoli

Nessun commento on "Il taccuino di Vezzoli: verso città sempre più verdi e sportive"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *