A Todi motoraduno di colori e di costumi

1416 0

Lo scorso sabato, in una bellissima giornata primaverile, Giovanni Lando Fioroni ed una piccola, ma qualificata rappresentanza dei Centauri Biancocelesti si è diretta a Todi in questa speciale occasione denominata con il nome originale di “Colonia Julia Tuder”.

Si, perché la nostra Sezione Turismo non ha partecipato al classico Motoraduno, oggetto del nostro core business, ma ad una rievocazione storica che ha trasformato Todi nell’antica cittadina che nell’89 a.C. entrò a far parte della Tribù Clustuminia.
Una giornata che ha fatto riscoprire ai partecipanti i momenti della vita quotidiana, i cibi e le cerimonie religiose del tempo.

Ad assicurare lo spettacolo varie Associazioni – la Legio XXII da Spello, la Legio XVI Flavia da Otricoli, la Legio I Minerva ed i Custodes Urbis da Roma – che hanno allestito in Piazza del Popolo un campo militare con le classiche tende dei legionari romani.
Gradita anticipazione della giornata è stato l’incontro al punto di partenza con i fratelli biancocelesti della S.S. Lazio Ciclismo diretti in Toscana per una competizione agonistica e gli amici bikers del gruppo di Quelli dell’Elica, noto Motoclub di appassionati delle BMW.

Una giornata alternativa che conferma la nostra Sezione come un’Associazione con passioni diversificate che dà la possibilità ai Soci, come già ampiamente dimostrato in passato, di partecipare ad importanti eventi sociali, culturali e benefici.

Domenica prossima, 7 Aprile, è già pronta una nuova e bella iniziativa: questa volta la S.S. Lazio Motociclismo andrà a… sorpresa!
Per informazioni e dettagli scrivere a: sslaziomotociclismo@email.it

Giovanni Lando Fioroni

Nessun commento on "A Todi motoraduno di colori e di costumi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *