Volley, ora altri due test per sapere chi siamo

108 0

Non si pone obiettivi immeritati la Lazio Pallavolo che, su cinque partite del torneo cadetto, ne ha vinte quattro mettendo così assieme dodici punti. Siamo al secondo posto del girone, a braccetto con Orte, a tre punti dalla capolista imbattuta Sabaudia che andremo a sfidare sabato prossimo sul litorale.

Proprio i prossimi due impegni, disseminati nell’arco di otto giorni, forniranno forse le chiavi di volta per intuire che tipo di campionato potranno disputare i biancocelesti del coach Di Vanno. Prima Sabaudia, autentica schiacciasassi sino ad ora del torneo. Poi il derby con la Pol. Roma 7 che, nella graduatoria attuale, ci tallona, staccata di sole due lunghezze.

Poi il calendario spianerà, con la trasferta sul campo di Sant’Antioco, ad oggi a zero punti, ma è chiaro che schivare le prossime, delicatissime due gare potrebbe consentire alla Lazio Pallavolo di sognare in grande. Siamo curiosi allora di verificare, nell’arco dei prossimi due turni, la personalità e la voglia di migliorarsi del nostro sestetto. Che però, per il cammino che sta facendo, merita, ad oggi, solo consensi.

G.Bic.

Nessun commento on "Volley, ora altri due test per sapere chi siamo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *