Una Lazio rimaneggiata si arrende all’Ortigia

327 0

Una Lazio rimaneggiata per le assenze di Cannella e Narciso si è arresa (7 a 14) all’Ortigia che, a Siracusa, ha fatto valere il proprio maggiore tasso tecnico. Non c’è stata storia in vasca nonostante la Lazio, soprattutto nel primo tempo, abbia cercato di opporsi ai siciliani. Poi, dopo il rigore fallito da Maddaluno, ritratto nella foto, nella seconda frazione – complice anche limitate rotazioni (siamo scesi alla “Caldarella” con soli 12 giocatori a referto) – la squadra ha incassato la pallanuoto ficcante dei rivali, accreditati alla vigilia di un torneo d’elite alle spalle del trio Recco, Brescia e Sport Management.

Doppiette per Leporale e Antonucci, un gol a testa per Colosimo, Maddaluno e Ferrante. Nessun dramma, figurarsi: non sono queste le partite, a maggior ragione in trasferta, dove poter cercare compiutamente fortuna. Importante sarà adesso concentrarsi sulla gara col Quinto di sabato prossimo al Foro. Magari provando a recuperare Cannella e Narciso.

G.Bic. (foto Frajoli)

Nessun commento on "Una Lazio rimaneggiata si arrende all’Ortigia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *