Rinvenuta la bici “laziale” di Coppi: è un altro capitolo della nostra storia che si chiude…

1292 0

Con profondo orgoglio e soddisfazione, la Società Sportiva Lazio comunica di aver acquisito da un collezionista pavese – al culmine di laboriose ricerche condotte da LazioWiki – la bicicletta da corsa su strada, marcata Nulli, con la quale – dall’aprile al settembre 1945 – Fausto Coppi difese i colori biancocelesti, ai nastri di partenza di sei gare.

La bicicletta, con doppia striscia argentata, 61 x 57 di misura, sarà esposta, assieme al cartellino originale (di proprietà del grande giornalista e scrittore Mario Pennacchia) e alla maglia di Fausto Coppi – all’epoca tesserato per la Lazio Ciclismo – mercoledì 9 gennaio p.v. al Circolo Canottieri Lazio nell’ambito della serata con la quale saranno festeggiati i 119 anni di vita del Sodalizio, con la consegna anche del Premio “Luigi Bigiarelli 2019”.

La Società Sportiva Lazio ringrazia LazioWiki che, con ricerche puntuali e laboriose e con opportune segnalazioni, ha consentito di recuperare questo cimelio storico di inestimabile valore affettivo per là ultracentenaria storia biancoceleste.

La ricchezza della Società Sportiva Lazio, d’altronde, oltre a 9700 tesserati e ad un numero sempre crescente di organizzazioni sportive che difendono settimanalmente i colori biancocelesti, si fonda anche su centri di documentazione e di ricerca – unici al mondo per disinteressata passione e rigorose ricostruzioni storiche – come LazioWiki e il Centro Studi Nove Gennaio Millenovecento che, lo scorso giugno, dopo aver rinvenuto il luogo di sepoltura di Giacomo Bigiarelli nel Cimitero di Montreal, in Canada, provvide a far collocare una lapide per ricordare la vita di uno dei 9 fondatori.

Un patrimonio – quello biancoceleste – di storia sportiva, umana ed affettiva che, mercoledì prossimo, vivrà un altro momento di partecipazione e condivisione.

Roma, 6 gennaio 2019

Nessun commento on "Rinvenuta la bici “laziale” di Coppi: è un altro capitolo della nostra storia che si chiude…"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *