Lazio, anche il calendario sembra congiurare ma dobbiamo reagire

135 0

Otto gare al termine della stagione regolare: ad oggi la Lazio Rugby è ultima nella classifica del Top12 con 5 punti di distacco dalla zona-salvezza occupata da Verona, contro il quale abbiamo perso i matches di andata e ritorno.

La situazione è molto complicata, inutile negarlo, dopo gli stop patiti contro Viadana e Verona. Delle otto gare restanti ne giocheremo ben cinque fuori casa contro San Donà, Calvisano, Mogliano, Medicei e Valsugana, nostro rivale per non retrocedere.

Solo tre le sfide da disputare all’Acquacetosa al cospetto di Petrarca, Reggio Emilia e Fiamme Oro, tutte squadre che lottano per accaparrarsi i play-off. Servirebbe almeno tre vittorie per provare a tirarsi d’impaccio, di cui una contro San Donà, in Veneto, domenica prossima.

Il primo obiettivo, però, sarà quello di crederci ancora, facendo muro e sconfiggendo il pessimismo. All’orizzonte non si scorge il sole ma chissà che passando in Veneto, domenica prossima, all’improvviso il convoglio di nuvole scure che ci avvolge non possa evaporare…

G.Bic.

Nessun commento on "Lazio, anche il calendario sembra congiurare ma dobbiamo reagire"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *