Gli stranieri della Canottieri ci fanno neri

153 0

Vukicevic, Tanaskovic, Tkac oltre a Campopiano, fanno letteralmente a fette le Lazio Nuoto, incapace di opporsi, nell’arco della gara del Foro Italico, al loro strapotere e alle loro giocate. Così la Canottieri passa largamente, vincendo undici a sette una gara in discussione solo nei primi minuti. Poi partenopei in cattedra, capace di vincere due frazioni e di impattarne le restanti. Lazio abulica in attacco e vulnerabile in difesa. Mai, anche sul quattro a sei, o nel terzo tempo, quando sembravamo essere tornati in partita, la Lazio ha dato l’idea di crederci realmente, pagando dazio davanti all’organizzazione tattica della squadra di Zizza, sempre sul pezzo, letale e paziente in attacco.

Incassiamo la quinta sconfitta di fila nel girone di ritorno, restano a quota ventotto al pari di altre tre squadre, con due soli punti di vantaggio sulla zona play-out a tre turni dal termine della stagione regolare. Dobbiamo recuperare in fretta cattiveria e determinazione per non essere impelagati nella zona calda della classifica fino alla fine.

G,Bic.

Nessun commento on "Gli stranieri della Canottieri ci fanno neri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *