Giovedì sera abbracciamoci cosi’…

569 0

Abbracciamoci così, giovedì sera. Raccontano che diecimila tifosi rumeni affolleranno l’Olimpico per trascinare la Steaua che, a Bucarest e non solo, è il club che condensa maggiore partecipazione. Ma noi – che già all’andata avremmo largamente meritato il pareggio – siamo pronti.

Schiereremo una formazione con minore turn-over rispetto a quello predisposto una settimana fa. Davanti Felipe (sicuramente) e uno tra Nani e Caicedo (con preferenza per il portoghese) dovranno far saltare il bunker della Steaua. Che fa fatto riposare sei elementi nel derby di domenica scorsa contro la Dinamo e che metterà in atto la stessa tattica della gara di andata. Ovvero affollamento della zona nevralgica del campo e veloci fiondate di rimessa.

La Lazio – come sempre accade quando si perde per zero a uno l’andata – dovrà giocare una partita praticamente senza macchia. Segnando due reti e stando accorta per non subirne. La gara con il Verona, però, una ritrovata brillantezza da parte di alcuni, nostri interpreti decisivi come Luis Alberto e Immobile, lasciano aperto il cuore alla speranza. Inseguiremo con tutte le forze a disposizione l’accesso agli ottavi di finale perché siamo superiori ai rumeni. Ottimismo, fiducia, voglia di essere all’Olimpico e di tifare. Si, vorremmo davvero abbracciarci…

G.Bi. (foto La Presse, che ringraziamo)

Nessun commento on "Giovedì sera abbracciamoci cosi’…"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *