Calvario-Lazio: a Pesaro ne prendiamo 7

122 0

Tre gol subiti nel primo tempo, quattro nella ripresa: giochicchiando, senza nemmeno sudare molto, Pesaro ferisce al cuore la rimaneggiata Lazio salita nelle Marche per il penultimo turno di andata della serie A. Finisce, malinconicamente, sette a zero per Pesaro con i biancocelesti (senza Misael, ceduto, Espindola e Bizjak, infortunati), imbottiti di giovanissimi, soggiogati dai forti rivali per tutta la durata del match.

Una sorta di calvario, dunque, ampiamente prevedibile visti i diversi organici. Chiuderemo il girone di andata con l’Acqua&Sapone, restando così presumibilmente a quota uno alla fine del girone di andata. Servirebbe la sterzata, soprattutto vincere la prima gara stagionale ma, al momento attuale, la luce non si vede…

G.Bic.

Nessun commento on "Calvario-Lazio: a Pesaro ne prendiamo 7"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *