Arzignano non ci è superiore: Lazio, puoi salvarti

112 0

Sconfitta di misura nella gara di andata, in Veneto. E prima, confortante vittoria colta nella partita di ritorno, svoltasi venerdì scorso al PalaGems. L’Arzignano non è superiore alla Lazio Calcio a cinque maschile e una conferma se ne è avuta venerdì, con i biancocelesti capaci di rimontare due reti ai veneti e di mettere in cassaforte tre punti pesantissimi.

Ora la classifica di A recita così per quanto concerne la penultima e l’ultima posizione: Civitella punti cinque, Lazio una lunghezza sotto. Considerando che il format del torneo prevede la retrocessione solo di una squadra, torna prepotentemente la speranza. Salvarsi si può (nella foto il numero uno Espindola) ovviamente per il tramite dei play-out perché Arzignano non ci è superiore.

Adesso il primo compito è quello di superare in classifica i nostri rivali in modo da garantirsi il ritorno dei play-out al PalaGems. Sembrava tutto svanito alla fine del primo tempo della gara contro i veneti, avanti di due reti e quasi padroni del loro destino Ma sono bastati venti minuti tutto cuore per ribaltare tutto. Magia dello sport…

G.Bic.

Nessun commento on "Arzignano non ci è superiore: Lazio, puoi salvarti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *