Calcio a 8: nessun dramma, tutto è ancora possibile

2 0

La parola d’ordine è una: non mollare, trasformare la rabbia accumulata per la precoce uscita dal tabellone dei play-off in energia positiva. Già, perché la stagione della Lazio Calcio a 8 non è evaporata. C’è un cammino in Coppa Italia da percorrere e, ove possibile, da colorare di biancoceleste. Abbiamo già alzato al cielo il trofeo del girone Sport City: ora inizieremo il torneo – sempre valido per la Coppa Italia –che ci metterà di fronte le altre vincitrici dei raggruppamenti.

L’obiettivo è duplice, allora: vincere ed essere promossi in Serie A. Perché questo traguardo – ambito come era quello dei play-off – porterà in dote l’eventuale vittoria in Coppa: piombare da protagonisti nella massima serie del calcio a 8, essere promossi in Serie A.

Ecco perché è doveroso – per un gruppo di carattere come il nostro – reagire e (ri)presentarsi determinati e feroci nell’avventura della Coppa Italia. La stagione – in cui abbiamo accumulato due soli stop, giova sempre sottolinearlo – non è finita e comunque resterebbe, ad oggi, positiva per le qualità che la Lazio ha sempre mostrato. C’è una Coppa da conquistare, però. La rabbia e la frustrazione per l’eliminazione subita nei play-off si tramutino in voglia di non arrendersi. E’ ciò che si chiede alla Lazio Calcio a 8: riprendiamoci sul campo i nostri sogni e le nostre speranze! Avanti ragazzi, tutto è ancora possibile.

G.Bi.

 

Nessun commento on "Calcio a 8: nessun dramma, tutto è ancora possibile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *