Anni ’70: quando Chinaglia era anche il re delle copertine…

54 0

Ricordate “L’Intrepido”? Vi scriveva Enzo Tortora, all’epoca elegante presentatore de “La Domenica Sportiva”. E l’inserto della rivista “Io, proprio io”? Eccome, era spesso dedicato ad un eroe buono dello sport. E la copertina che presentiamo – retaggio degli sterminati archivi del Centro Studi Nove Gennaio Millenovecento – ci regala oggi un bel primo piano di Long John.

All’interno un servizio sugli hobbies del centravanti che – eravamo a metà degli Anni Settanta – furoreggiava, trascinando di peso la Lazio verso il primo, storico scudetto. Erano gli anni, quelli, in cui Chinaglia aveva aperto una boutique in via Nemorense, portando sovente con sè molti compagni di squadra.

Un bel tuffo nel passato, oggi, per tutti quei Laziali che, romanticamente, sono legati a quelle stagioni memorabili.

G.Bic.

Nessun commento on "Anni ’70: quando Chinaglia era anche il re delle copertine…"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *